AM – Arctic Monkeys il nuovo album

ArcticMonkeys_AM

Con un leggero ritardo dall’uscita, mi è venuta voglia di recensire il nuovo disco degli Arctic Monkeys. AM viene dopo “Stuck it and see” che si potrebbe definire un esperimento, più che un vero e proprio tentativo di provare qualcosa di nuovo. A questo proposito è arrivato AM che con una ventata di America ha riportato la band inglese sulla retta via.

Continua a leggere

Annunci

All the new Mod – Jake Bugg

AllTheNewMods_JakeBugg

Agli amanti del rock britannico sicuramente sarà già capitato di sentirlo nominare. Jake Bugg di Nottingham. Questo ragazzo, di soli 19 anni, l’anno scorso apriva i concerti a Noel Gallagher. È certamente uno dei migliori talenti nel panorama musicale inglese. Stimato da molti, è anche considerato il simbolo della nuova generazione di musicisti. Continua a leggere

Daft is back

DaftIsBack

Nella notte tra il 2 e il 3 Marzo, nel bel mezzo del Saturday Night Live i Daft Punk hanno rilasciato un breve spot che preannuncia l’uscita di un loro nuovo album. Un groove di 16 secondi che ha avuto una risonanza incredibile tra i fan, che non vedono l’ora di ascoltare il loro prossimo lavoro. Continua a leggere

Kasabian – Narcotic Farm II

Avevo sentito un’estratto di questa canzone nel film London Boulevard, credevo si trattasse di un inedito appositamente creato da Sergio Pizzorno, per la pellicola. Un mese dopo scopro che è uscita una nuova versione di Velociraptor! con all’interno nuove tracce tra cui questo capolavoro. Continua a leggere

The Beatles Illuminated

Le fotografie di questa asta ritraggono i Beatles un momento  prima di arrivare al Washington Union Station di New York, altre durante  il concerto al Washington Coliseum, alla conferenza stampa dopo il concerto, e altre immagini dalla performance della band presso il Civico Baltimore Centro assunto il 13 settembre , 1964.

Il fotografo Mitchell ricorda

“to me, this concert was an opportunity to do portraits, and to get an up close look, to really see who these guys were! Many Americans emerging from the sleep-walking fifties saw the Beatles as very strange creatures indeed. Most of the establishment press treated them as mere novelty. My generation however felt an immediate connection with them and still do.”

Fonti : Time magazine – LightBox