AM – Arctic Monkeys il nuovo album

ArcticMonkeys_AM

Con un leggero ritardo dall’uscita, mi è venuta voglia di recensire il nuovo disco degli Arctic Monkeys. AM viene dopo “Stuck it and see” che si potrebbe definire un esperimento, più che un vero e proprio tentativo di provare qualcosa di nuovo. A questo proposito è arrivato AM che con una ventata di America ha riportato la band inglese sulla retta via.

Continua a leggere

Annunci

All the new Mod – Jake Bugg

AllTheNewMods_JakeBugg

Agli amanti del rock britannico sicuramente sarà già capitato di sentirlo nominare. Jake Bugg di Nottingham. Questo ragazzo, di soli 19 anni, l’anno scorso apriva i concerti a Noel Gallagher. È certamente uno dei migliori talenti nel panorama musicale inglese. Stimato da molti, è anche considerato il simbolo della nuova generazione di musicisti. Continua a leggere

Kasabian – Narcotic Farm II

Avevo sentito un’estratto di questa canzone nel film London Boulevard, credevo si trattasse di un inedito appositamente creato da Sergio Pizzorno, per la pellicola. Un mese dopo scopro che è uscita una nuova versione di Velociraptor! con all’interno nuove tracce tra cui questo capolavoro. Continua a leggere

The Most Stunning NME Photography of 2011

Beady Eye doing the Beady Eye thing. Photo: Andrew Whitton/NME

Justice at London’s Russian Club Studios in September. Photo: Dean Chalkley/NME

Kasabian pose for their cover shoot in September. Photo: Dean Chalkley/NME

Noel Gallagher takes a load off in London back in September. Photo: Dean Chalkley/NME

The Strokes onstage at Leeds. Photo: Andrew Whitton/NME

L’articolo pubblicato dal sito di NME è fantastico. Le immagini sono una bomba e per godere di tutto il loro potenziale vi rimando al loro sito: http://www.nme.com/blog/index.php?blog=147&title=the_most_stunning_nme_photography_of_the_2011&more=1&c=1&tb=1&pb=1

Kasabian – VELOCIRAPTOR!

Kasabian – VELOCIRAPTOR!

È il quarto album dei Kasabian e fin da subito si è dimostrato il migliore. In tutto il mondo ha avuto un successo enorme e ascoltandolo non si fatica a capirne il motivo.

Iniziando con l’incalzante “Let’s Roll Just Like We Used To” si passa alla seconda traccia, travolti da “days are forgotten” con il ritmo che ti entra nella pelle, una vera goduria. Si arriva alla numero 3 “Goodbye Kiss” che mi ricorda una ballata. A questo punto continua questa figata di cd con “La Fee Verte”, un ritmo misto e divertente. La 6 è una vera Bomba! “Velociraptor!”,questa è uno schiaffo al cd ma di quelli che stanno bene!

La 7 mi ricorda i vecchi Kasabian “Acid Turkish Bath (Shelter From The Storm)” – non che questo sia un difetto. “I hear voice” ha un bel ritmo anche se riesco ad apprezzarla soltanto in alcune parti. “Re-wired” dopo Velociraptor! è quella che preferisco, perché è altalenante e quindi mi carica un sacco! La 9 è davvero straordinaria “Man Of Simple Pleasures” non ti stanchi di ascoltarla. Poi c’è “Switchblade Smiles” un pezzo a dir poco innovativo! è un misto rock e sonorità elettroniche bestiale, ammetto che ho dovuto ascoltarlo qualche volta prima di capirlo. Alla 11 i Kasabian ti fanno riposare con classe grazie a “Neon noon” – ti danno la buona notte.

Un cd che farà storia!